Lo scopo della commissione è di coordinare e rappresentare gli interessi dell’idrologia in Svizzera nelle commissioni e organizzazioni rilevanti a livello nazionale e internazionale.di più

Immagine: thomasfuer, photocase.dedi più

Piattaforma Protezione delle acque sotterranee: Il nuovo sito web è online

L'UFAM e il Centro di idrogeologia e geotermia (CHYN) dell'Università di Neuchâtel hanno lanciato la Piattaforma Protezione delle acque sotterranee con l'obiettivo di collaborare con tutte le parti interessate per garantire che le acque sotterranee siano disponibili per la popolazione svizzera come risorsa di acqua potabile di alta qualità a lungo termine. La piattaforma ha ora pubblicato il suo sito web.

Wasser (Symbolbild)
Immagine: Edith Oosenbrug

Circa l’80 per cento dell’acqua potabile svizzera proviene dalle acque sotterranee. Attualmente, la protezione e la gestione delle acque sotterranee avvengono in un contesto soggetto a rapidi cambiamenti. Le acque sotterranee sono una risorsa sottoposta a crescenti pressioni, ad esempio a causa di conflitti d’utilizzazione dovuti alla presenza di insediamenti o all’immissione di sostanze artificiali persistenti da parte di industria e agricoltura. Inoltre, emergono nuovi quesiti legati al cambiamento climatico e alle sue ripercussioni, per lo più ancora poco note, sul bilancio delle acque sotterranee.

Nei prossimi anni, i Cantoni e i Comuni saranno messi particolarmente alla prova con i nuovi compiti che verranno loro conferiti nel settore della protezione delle acque sotterranee e dell’acqua potabile. Il Parlamento ha adottato la mozione 20.3625 «Protezione più efficace dell’acqua potabile mediante la determinazione dei settori d’alimentazione». La Commissione della gestione del Consiglio nazionale (CdG-CN) ha pubblicato il rapporto «Protezione delle acque sotterranee in Svizzera», in cui esige che si precisino e rafforzino gli strumenti con i quali la Confederazione sostiene e disciplina l’esecuzione nei Cantoni.

Affinché i nuovi compiti attribuiti dalla politica possano produrre un effetto pratico, l’esecuzione della legislazione sulla protezione delle acque da parte dei Cantoni e degli studi specializzati esige lo sviluppo di nuove basi tecniche. La Piattaforma Protezione delle acque sotterranee elabora tali basi e promuove lo scambio di conoscenze tra i Cantoni, gli studi specializzati, le aziende di approvvigionamento idrico e la ricerca idrogeologica. La collaborazione fra questi attori determinerà il futuro della protezione delle acque sotterranee in Svizzera e garantirà alle generazioni future la preservazione delle risorse di acqua potabile.

Categorie

  • Acqua freatica
  • Geotermia
  • Idrogeologia
  • Tutela dell'acqua freatica